Benvenuto su Santuario San Donato in Ripacandida
Cerca
    Offerta alla Chiesa di San Donato         L'intesa ? stata siglata da Padre Vincenzo Coli e don Ferdinando         La Reliquia del corpo di San Francesco         SIGLATO IL GEMELLAGGIO         Accoglienza della Reliquia di San Francesco         GEMELLAGGIO CON ASSISI IL 20 AGOSTO PROSSIMO     

A cura della

Moduli
· Home
· Archivio articoli
· Galleria delle immagini
· Argomenti
· Utenti iscritti

Crediti




Questo sito Ŕ stato allestito sulla piattaforma C.M.S. PhpNuke.
Chiunque, registrandosi, potrÓ proporre articoli, inviare materiali, far parte insomma della comunitÓ di San Donato.
Lo scopo di questa iniziativa Ŕ promuovere la conoscenza e l'interesse per la chiesa di San Donato a Ripacandida e il suo ciclo pittorico.
Si ringrazia la
Pro-loco di Ripacandida,
in particolare l'infaticabile Presidente
Gerardo Cripezzi
e l'amico
ins. Gianni Petrelli.


Il contenuto di queste pagine,
raccolto ed elaborato dal
prof. Nicola Tricarico,
si riferisce ai contributi di coloro che finora si sono direttamente occupati della chiesa di San Donato.
Altro materiale sarÓ man mano inserito.
Siete pregati di segnalare errori o omissioni al Webmaster

 
Gemellaggio con Assisi Assisi - San Francesco
Postato danictric il Giovedý, 12 agosto @ 10:29:40 CEST
_CONTRIBUTEDBY nictric

Una lirica dedicata a San Francesco d'Assisi dalla dott.ssa Maria Antonietta Musco, Segretario del Comine di Ripacandida, e declamata dalla stessa Autrice nel Santuario, la sera del 4 agosto u.s.















Il silenzio della tua magnificenza
La gloria incontenibile della tua umilt?
Del tuo amore puro
Come il candore della luce che scalda la terra
Toglie il fiato.

Stupore infinito la tua presenza nei secoli
sottesa alla pietra nuda e fredda
germogli d?amore si respirano al tuo fianco,
La tua vita, un inno senza pari:
Le tue spalle forti
han salvato la chiesa che vacilla.

Santit?
racchiusa nel tuo segreto generoso
la ?porzione di paradiso in terra?
ti ha permesso di portare
le anime pi? sconosciute
tra le braccia del Padre mio
per renderle partecipi
del Suo amore misericordioso:
chi ha sentito quel calore
lo riconosce ovunque,
e l? dove hai vissuto
si sente la traccia del Tuo respiro
nel canto degli uccelli,
nella pioggia che scroscia,
nella campanella silenziosa che scandisce le ore
nei piedi nudi dei frati,
nel sorriso delle suore multicolori,
nelle parole sagge dei sacerdoti
nello sguardo purificato del fratello?.
nella luce di mille fiaccole?.
E senti la pienezza del creato venirti incontro,
l?anima ? stretta al cuore dal Padre suo
e fiorisce il suo spirito
ed effonde profumo ,
e dona ?
amore a cascate.


 
Links Correlati
· Inoltre Gemellaggio con Assisi
· News by nictric


Articolo più letto relativo a Gemellaggio con Assisi:
L'intesa ? stata siglata da Padre Vincenzo Coli e don Ferdinando


Article Rating
Average Score: 0
Voti: 0

Please take a second and vote for this article:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad



Opzioni

 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico


Limite
  
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
Free counter


Web site engine's code is Copyright © 2003 by PHP-Nuke. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
Generazione pagina: 0.124 Secondi